19 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > Serie B

Serie B: SCS Varese 95 - BFM Milano 52-45

30-10-2017 10:59 - Serie B
Ieri, mentre il cielo si colorava di viola e lasciava tutti esterrefatti con il naso all´insù, al Palabranco andava in scena la classica femminile Varese-Milano. Avremmo tanto voluto che qualche anti-sostenitore del Basket Femminile fosse capitato per sbaglio in quel di Gazzada e chissà mai, toccando con mano, forse avrebbe potuto constatare che anche il Basket Femminile merita rispetto. Sul campo si è vista una partita intensa, dura ma corretta, tra due formazioni pensate e costruite per arrivare sicuramente ai playoff, che però ad oggi per la Serie B non esistono.
Milano e Varese arrivavano al Big-Match con stati d´animo differenti; la prima con un forte desiderio di riscatto, la SCS Varese sapendo di doversi confermare per non lasciar scappare Lodi, vincitrice nella gara del sabato contro Vittuone.
La partenza è bianco rossa: è subito 7-0 con 5 punti siglati da capitan Luisetti. Milano si vede subito costretta a piazzare la difesa a zona, che frutta il controparziale (7-9), con Coach Ferri che deve ricorrere al primo time-out per sistemare idee e giochi. Il primo quarto si chiude con Milano in vantaggio di due lunghezze (12-14), grazie ai tiri dalla lunga distanza di Contestabile e Picco.
Nella seconda frazione Cassani entra in striscia e ne mette 8 di fila, sono però le difese ad avere la meglio e il parziale di 9-11 manda negli spogliatoi le Poiane milanesi con 4 lunghezze di vantaggio.
Alla ripresa del gioco nessuno molla un centimentro, 10 a 4 per Varese e alla sirena si è sul 31 pari: tutto da rifare.
Milano cerca allora di scappare e allunga di 7 lunghezze. Varese risponde dall´arco con i playmaker: Elena Mistò e Biasion impattano con una bomba a testa. Si fa sentire in area anche Polato, che porta la SCS Varese a + 2 dalla lunetta. Si stringono le maglie della difesona marca WAV e Cassani ne approfitta per piazzare il +4 dalla media.
Mancano 18´´ Coach Pietiperre chiama timeout, ma Varese nega l´ultimo tiro. Altro time out. Su rimessa in attacco per la SCS Varese, Biasion si libera dalla marcatura quando il cronometro segna 5" al termine e infila la tripla di tabella che definisce il 52-45 finale. Tutti in piedi, questa Varese piace!

Coach Ferri: "Sapevamo che non sarebbe stato facile, non avevamo dubbi sulla reazione di Milano. L´atteggiamento giusto ci ha sorretti nei momenti difficili, la determinazione e la difesa ci hanno consegnato il risultato, ci sono ancora diverse cose migliorabili e da sistemare, ci penseremo in allenamento Martedì!"

Per noi invece l´appuntamento è Mercoledi 1 novembre alle ore 20.30, il nostro branco farà visita al Mariano Comense di coach De Milo, squadra giovane, ma di talento.
Non mancate e Forza WAV !

Varese: Lanzani, Mistò E. 3, Luisetti 8, Mistò F. 9, Biasion 6, Bonfanti 2, Cassani 12, Premazzi 4, Colombo, Fumagalli 2, Ghilmi, Polato 6. All.Ferri





Fonte: Basket Varese
Sponsor
[]
[]
Grafica Esse Zeta
Rassegna Stampa
VARESE TRAVOLGE LODI E L'AGGANCIA AL COMANDO
09-12-2019 - Intervista a La Prealpina - Rassegna Stampa 2019_2020
[]
La Prealpina 09/12/2019
Entusiasmo e idee chiare
30-08-2018 - Intervista a Lilli Ferri - Rassegna Stampa 2018_2019
[]
Entusiasmo e idee chiare
Umilmente ambiziosi, la strada indicata da Lilli Ferri per questa nuova avventura in serie A2

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio