18 Novembre 2017

News
percorso: Home > News > Serie B

Serie B: SCS Varese 95 - BFM Milano 52-45

30-10-2017 10:59 - Serie B
Ieri, mentre il cielo si colorava di viola e lasciava tutti esterrefatti con il naso all´insù, al Palabranco andava in scena la classica femminile Varese-Milano. Avremmo tanto voluto che qualche anti-sostenitore del Basket Femminile fosse capitato per sbaglio in quel di Gazzada e chissà mai, toccando con mano, forse avrebbe potuto constatare che anche il Basket Femminile merita rispetto. Sul campo si è vista una partita intensa, dura ma corretta, tra due formazioni pensate e costruite per arrivare sicuramente ai playoff, che però ad oggi per la Serie B non esistono.
Milano e Varese arrivavano al Big-Match con stati d´animo differenti; la prima con un forte desiderio di riscatto, la SCS Varese sapendo di doversi confermare per non lasciar scappare Lodi, vincitrice nella gara del sabato contro Vittuone.
La partenza è bianco rossa: è subito 7-0 con 5 punti siglati da capitan Luisetti. Milano si vede subito costretta a piazzare la difesa a zona, che frutta il controparziale (7-9), con Coach Ferri che deve ricorrere al primo time-out per sistemare idee e giochi. Il primo quarto si chiude con Milano in vantaggio di due lunghezze (12-14), grazie ai tiri dalla lunga distanza di Contestabile e Picco.
Nella seconda frazione Cassani entra in striscia e ne mette 8 di fila, sono però le difese ad avere la meglio e il parziale di 9-11 manda negli spogliatoi le Poiane milanesi con 4 lunghezze di vantaggio.
Alla ripresa del gioco nessuno molla un centimentro, 10 a 4 per Varese e alla sirena si è sul 31 pari: tutto da rifare.
Milano cerca allora di scappare e allunga di 7 lunghezze. Varese risponde dall´arco con i playmaker: Elena Mistò e Biasion impattano con una bomba a testa. Si fa sentire in area anche Polato, che porta la SCS Varese a + 2 dalla lunetta. Si stringono le maglie della difesona marca WAV e Cassani ne approfitta per piazzare il +4 dalla media.
Mancano 18´´ Coach Pietiperre chiama timeout, ma Varese nega l´ultimo tiro. Altro time out. Su rimessa in attacco per la SCS Varese, Biasion si libera dalla marcatura quando il cronometro segna 5" al termine e infila la tripla di tabella che definisce il 52-45 finale. Tutti in piedi, questa Varese piace!

Coach Ferri: "Sapevamo che non sarebbe stato facile, non avevamo dubbi sulla reazione di Milano. L´atteggiamento giusto ci ha sorretti nei momenti difficili, la determinazione e la difesa ci hanno consegnato il risultato, ci sono ancora diverse cose migliorabili e da sistemare, ci penseremo in allenamento Martedì!"

Per noi invece l´appuntamento è Mercoledi 1 novembre alle ore 20.30, il nostro branco farà visita al Mariano Comense di coach De Milo, squadra giovane, ma di talento.
Non mancate e Forza WAV !

Varese: Lanzani, Mistò E. 3, Luisetti 8, Mistò F. 9, Biasion 6, Bonfanti 2, Cassani 12, Premazzi 4, Colombo, Fumagalli 2, Ghilmi, Polato 6. All.Ferri





Fonte: Basket Varese

Calendario

Rassegna Stampa

La magia della FIP Lombardia - Cancellare i playoff dal basket

28-09-2017 - Intervista a Articolo - Rassegna Stamapa 2017_2018
[]
E´ c´è chi alla fine abolì i playoff... Dal basket che i playoff li ha inventati e universalmente sdoganati.

[ continua ]

Il branco è passione e determinazione

01-09-2017 - Intervista a Lilli Ferri - Rassegna Stamapa 2017_2018
[]
Un inizio a grandi ritmi, per un´ambizione che non vuole essere da meno rispetto alla stagione passata...
[ continua ]

Sponsor

[]
[]
[]
[]
Psicosport
[]
Grafica Esse Zeta
[]

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]